Che cos’è il peso in ordine di marcia

9 settembre, 2015 | Redazione


Peso in ordine di marcia

Peso in ordine di marcia

Quando ci si avvicina all’acquisto di un’automobile nuova o di un’auto usata, ci sono molti fattori da prendere in considerazione. Uno di questi riguarda le caratteristiche del veicolo, che poi andranno a influire sui consumi della macchina e sulla guidabilità.

Spesso, quindi, ci chiediamo che cos’è il peso in ordine di marcia. Bene, il concetto è molto semplice. Si calcola questa massa solo aggiungendo al peso a vuoto del veicolo anche i liquidi e una zavorra che si riferisca al peso medio di un guidatore, che è stato espresso in 75 chili.

Si può capire, quindi, che la massa del veicolo cambia molto. Calcolando il pieno di benzina, l’olio lubrificante del motore, quello dei freni, quello del cambio, il liquido refrigerante, una persona a bordo, ecc. dalla stazza dichiarata dalle case automobilistiche al peso in ordine di marcia, può esserci anche una variazione di 200 chili.

Una cifra che di sicuro influisce anche sui consumi. Che nei test fatti con la macchina piena hanno ben altri risultati rispetto ai valori dichiarati da alcuni marchi.

Lascia un commento