Come si è evoluto il Jeep Wrangler in 75 anni?

14 novembre, 2017 | Redazione

L’evoluzione di Jeep Wrangler.

Tutti le auto nel corso degli anni cambiano. E alcuni nomi, anche se rimangono gli stessi per decenni, mantengono un’identità estetica che li rende sempre riconoscibili, ma anche i dettagli più piccoli sono la rappresentazione di una grande evoluzione tecnologica.
Il progresso del settore automotive, infatti, è qualcosa di grandioso. Sia in termini di tempo, sia per la quantità di componenti che in un veicolo si evolvono.



Uno dei mezzi più significativi del ventesimo secolo è sicuramente la Jeep. Oggi parliamo di un marchio che ha dato il nome comune ai fuoristrada. Ma come si è arrivati al Jeep Wrangler che è in commercio al giorno d’oggi?
La storia del Willys è iniziata grazie all’impegno dell’esercito degli Stati Uniti d’America nella Seconda guerra mondiale. Poi nel corso degli anni sono arrivati diversi modelli progettati appositamente per l’uso civile.

L’alba di questo modello si è vista con i primi prototipi e il successivo Willys MB. Le cose sono poi subito passate all’ambito civile dopo la fine delle ostilità con la CJ2A, la prima Jeep civile postbellica.
La storia è poi continua fino a oggi. Nel video realizzato da Donut Media, che pubblichiamo alla fine dell’articolo, si può vedere in due minuti questa interessante evoluzione. E soprattutto sentire il rumore del motore di ogni versione, un dettaglio interessante per ripercorrere più di 70 anni di storia.


Tag:

Lascia un commento