La Mustang più costosa della storia

23 gennaio, 2019 | Luca Rossi

Shelby GT500 Super Snake.

Un esemplare unico nel suo genere e un prezzo da record. Una Ford Shelby GT500 Super Snake del 1967 è stata venduta all’asta a ben 2,2 milioni di dollari.
Battuta dalla casa d’aste Mecum, aveva un valore stimato tra 1 e 1,2 milioni, ma ha superato ogni aspettativa.

Prodotta da Carroll Shelby per testare e promuovere una gamma di pneumatici Goodyear ad alte prestazioni, la Super Snake usa un motore 427 V8 della GT40. È stata ricostruita con parti di alluminio e produce una potenza di 520 cavalli, che le consente di raggiungere una velocità di 274 km/h. Tra i suoi risultati c’è anche la velocità media di 229 km/h in una 500 miglia.



Shelby voleva trasformare il prototipo in una produzione limitata. Il progetto però si è stoppato perché i costi di sviluppo erano troppo elevati in rapporto ai benefici. Si calcolava che il prodotto finale sarebbe costato il doppio di una GT500 e che sarebbe stato più costoto di una 427 Cobra.

L’abitacolo.

Poco dopo il test con la Gooyear, la Super Snake è stata venduta. Nel tempo ha cambiato proprietario alcune volte, ed è stata utilizzata nelle gare di drag race. Ha ricevuto un intervento di restauro a metà degli anni 2000, quando era nel garage di un collezionista di Mustang, e all’epoca il contachilometri segnava 41.843 chilometri.

Spendereste questa cifra per una Mustang? Se la risposta è no, sicuramente non avete la sensibilità americana.


Tag:

Lascia un commento