Una Volvo da mezzo milione di euro

2 settembre, 2020 | Daniele Boltin

Volvo P1800 Cyan.

È un missile che ricorda un’icona dei tempi passati. La Volvo P1800 Cyan è un’interpretazione ad alte prestazioni della classica coupé della casa automobilistica svedese.
Creata dalla Cyan Racing, settore corse del gruppo Geely, non si tratta di un esperimento, ma di una macchina che entrerà in produzione. Ovviamente si tratta di una serie limitata, il cui assemblaggio sarà avviato quest’anno.

Il risultato di questo progetto è una Volvo P1800 che pesa 990 chili e sotto il cofano monta un motore quattro cilindri di due litri, con una potenza di 413 cavalli e una coppia di 455 Nm. Il cambio è a cinque rapporti, fornito da Holinger.



«Avremmo potuto costruire una Volvo P1800 elettrica con tutte le tecnologie più innovative, il comfort e il lusso. Ma non era quello che volevamo», ha sottolineato il CEO di Cyan Racing, Christian Dahl.
«Abbiamo preferito – ha proseguito – fermare il tempo è congelarne una parte nella nostra capsula del tempo. Per prendere il meglio dall’epoca d’oro degli anni 60 e metterla insieme alle nostre capacità di oggi, per creare così un’esperienza di guida pura e raffinata allo stesso tempo».

Il retro.

La carrozzeria originale è stata modificata per poter ospitare ruote di dimensioni più grandi rispetto alla Volvo originale e anche lo chassis è stato ridisegnato per poter gestire le prestazioni attuali.

A partire dall’autunno inizierà la produzione di questa macchina, il cui prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 500.000 euro.



Tag:

Lascia un commento