Un milione di km con la Mercedes Classe E

26 gennaio, 2017 | Daniele Boltin

Mercedes Classe E, un milione di chilometri.

Mercedes Classe E.

Un impiegato della casa automobilistica della Stella ha raggiunto un grande record con la sua Mercedes 200 D W124, con cui ha percorso la bellezza di un milione di chilometri (impossibile in quest’altro caso).
Michael Nickl l’ha comprata nuova nel 1992, cinque anni dopo l’inizio di lavoro per l’azienda di Stoccarda, e ha optato per un allestimento abbastanza spartano della macchina, perché non poteva permettersene una più lussuosa, dopo aver ripagato il prestito ottenuto per gli studi.




La carrozzeria è blu, mentre gli interni sono grigio chiaro. La dotazione di serie comprende tettuccio apribile elettrico, bracciolo centrale, chiusura centralizzata, autoradio, e poggiatesta sui sedili posteriori.
Sotto il cofano c’è un motore che può sembrare ridicolo per gli standard odierni: un diesel da 75 cavalli, che nel giro di 25 anni ha garantito un consumo medio di 6 litri per 100 chilometri di percorrenza, senza problemi. (Come questa Classe G che ha fatto il giro del mondo in 25 anni).

Il piano di Nickl era di tenere la macchina per un anno e poi venderla a un prezzo maggiore di quello a cui l’aveva comprata, visto che aveva beneficiato dello sconto per i dipendenti. Una pratica abbastanza diffusa all’epoca ma che non ha funzionato perché i prezzi non tennero come negli anni precedenti, a causa dei primi sospetti sulla pericolosità del particolato emesso dai motori alimentati a gasolio.

Quanto costa la Mercedes Classe E per 25 anni

L’uomo, che lavora ancora nello stabilimento di Sindelfingen ed è parte del team che costruisce la GLE, ha quindi deciso di tenerla, e nel corso degli anni ha cambiato la frizione, i freni, l’alternatore e la pompa dell’acqua.
Come tutta la serie W124, questa Mercedes si è dimostrata molto resistente, eccezion fatta per alcuni problemi di ruggine e la rottura della frizione nel 2003, quando l’auto aveva già percorso 445 mila chilometri. Un anno dopo Nickl ha dovuto cambiare qualche altro pezzo nel frontale a causa di un tamponamento.

Interessante sapere che l’uomo non si dichiara appassionato di automobili o innamorato della sua macchina, come molte altre persone che abbiamo raccontato nelle nostre storie di auto, ma dice che per lui «è solo un oggetto di utilità». E infatti raramente la lava.
In ogni caso, abbiamo dubbi sul fatto che non ci siano sentimenti di mezzo perché in questi anni ha speso quasi 60 mila euro di manutenzione e 53.786 di carburante. La domanda che ci facciamo noi è il perché si sia annotato tutte queste spese, compreso il gasolio per 25 anni.

Previous Image
Next Image

info heading

info content



Tag:

7 commenti

  1. Ciro ha detto:

    ….semplicemente perché è tedesco!!! 😀

  2. bob ha detto:

    Vabbe’ … allora il taxi greco che ha percorso 4,5 milioni di km … w115 240d …

  3. Gianni ha detto:

    60k +50k + 40k = € 150K
    ————————————– = € 6000/anno= €500 mese
    25 anni

  4. Fernando ha detto:

    Non c’è’ da meravigliarsi se un MERCEDES riesce a fare tantissimi km.E’ nel DNA della casa automobilistica costruire macchine indistruttibili. Il taxi greco è l’esempio eclatante è poi ho un un amico che ha lo stesso Mercedes con 1.235.000 km.Credetemi MERCEDES È MERCEDES.

  5. franco ha detto:

    fighi!!!

  6. Max ha detto:

    Queste sono le Mercedes di una volta, adesso sotto il cofano di una classe A 1.5 diesel ci trovi lo stesso motore della Dacia Duster

  7. Simone ha detto:

    semplicemente perché sa di guidare “la storia” . quella che non si ripeterà, specie in casa tedesca, almeno agli stessi costi che ha avuto con questa ..

Lascia un commento